%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Proprietà e benefici del mandarino - Pink is better
Annunci

0   +   10   =  

Il mandarino, botanicamente Citrus reticulata, è un piccolo agrume che arriva dell’Estremo Oriente. Appartiene alla famiglia delle Rutacee ed è oggi molto diffuso sulle nostre tavole nei mesi invernali.
Il mandarino viene generalmente consumato fresco ma è anche particolarmente apprezzato sotto forma di frutta candita, disidratata o marmellata oppure viene adoperato per decorare torte casalinghe e pasticcini.

Aiuta l’intestino

Il mandarino è nutriente ma non appesantisce, è facilmente digeribile e aiuta il regolare funzionamento dell’intestino grazie al contenuto di fibre. A differenza di altri agrumi, i semi del mandarino, anche se ingeriti, non solo non fanno male ma apportano vitamine.

Utile per il sistema immunitario

Il mandarino ha proprietà disinfettanti e antibatteriche e grazie al grande contenuto di vitamina C, il mandarino è importantissimo per rafforzare il sistema immunitario in vista dell’inverno e prevenire i tipici malanni di stagione come il raffreddore, la febbre, il mal di gola, la tosse e l’influenza.

Le proprietà dimagranti

Anche se il mandarino è il più calorico tra gli agrumi, è un frutto utile per la perdita di peso. I polifenoli in esso contenuti si sono dimostrati utili nella modulazione del metabolismo lipidico, favorendo in maniera naturale ma efficace la perdita di peso.

mandarini

Alleato per cuore e cervello

Il mandarino protegge dalle malattie cardiache ed è benefico per chi soffre di pressione alta. Aiuta a regolare la pressione arteriosa e abbassa anche il livello di colesterolo nel sangue. Grazie alla vitamina C, il mandarino è ottimo per rendere vigile e reattivo il cervello.

Concilia il sonno

Il mandarino contiene una sostanza chiamata bromo, la quale favorisce il sonno e il rilassamento.
Aggiungere qualche goccia di olio essenziale di mandarino al bagno caldo aiuta a rilassare la muscolatura.

Abbassa il colesterolo

Essendo un’ottima fonte flavonoidi, il mandarino aiuta a contenere e abbassare il livello del colesterolo cattivo nel sangue.

Cosmesi e bellezza

Grazie al contenuto di limonane, il mandarino è un ottimo antiossidante, quindi contrasta l’attività dei radicali liberi. Grazie alla vitamina C che stimola la produzione di collagene, il mandarino viene spesso impiegato nella preparazione di creme per la pelle.
Dalla buccia del mandarino si ricava l’olio essenziale, utile dal punto di vista cosmetico contro la cellulite, avendo proprietà depurative e drenanti, ma anche per restituire morbidezza ed elasticità alla pelle.
L’olio essenziale di mandarino viene usato anche per diminuire l’impatto estetico di cicatrici e smagliature ed essendo molto profumato viene usato in aromaterapia per purificare l’aria delle abitazioni.

Controindicazioni

I mandarini normalmente non hanno controindicazioni salvo casi di allergie ed intolleranze. Per qualsiasi dubbio è sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia.

Annunci
No more articles